I Migliori 3 Monopattino A Motore

I monopattini elettrici offrono alle persone un modo di viaggiare cinque volte più veloce di chi va a piedi, pur essendo rispettosi dell’ambiente, divertenti e con costi di gestione molto bassi. A differenza di ciò che avviene con la bici, quando arrivi a destinazione non sei nemmeno sudato!

Velocità, dimensioni, peso, autonomia, affidabilità e costi sono solo alcuni dei fattori da prendere in considerazione prima di acquistare un monopattino elettrico. In questa guida abbiamo cercato di aiutarti a capire cosa è più importante per assicurarti di scegliere il miglior monopattino elettrico per le tue esigenze, mettendo in evidenza anche i 3 modelli migliori attualmente sul mercato.

 

Come scegliere il monopattino elettrico

 

Come accennato in precedenza, ci sono diversi fattori da prendere in considerazione, vediamo quali sono i più importanti:

 

Qualità di guida

 

La qualità di guida di alcuni monopattini elettrici è così negativa che non possono essere guidati per più di 1 chilometro su qualcosa di meno di una superficie perfetta. Questi mezzi di trasporto hanno un bell’aspetto su una pagina web, ma molte persone smettono di usarli perché “fanno tremare anche le ossa”.

Ci sono 3 fattori principali che influenzano la qualità della guida:

  1. Dimensioni delle ruote: consigliamo vivamente di evitare ruote di diametro inferiore a 8 pollici. Le ruote più piccole offrono una guida più ruvida e sono più suscettibili a rimanere bloccate nelle buche.
  2. Pneumatici piene o pieni di aria: i pneumatici pieni di aria ti offrono sicuramente una guida migliore. Si consiglia di utilizzare un fluido di protezione contro le forature poiché non è facile riparare una foratura. Le gomme piene offrono anche una soluzione alle forature se si guida regolarmente dove c’è molto vetro, spine o chiodi ecc.
  3. Sospensioni: una bella idea, ma elimina solo gli scossoni dai dossi più grandi. Un monopattino con pneumatici di grandi dimensioni, pieni d’aria e senza sospensioni, offre una guida più fluida rispetto a un prodotto con sospensioni, ma pneumatici solidi e ruote piccole.

Di norma, sono necessarie ruote di grandi dimensioni con aria negli pneumatici o hai bisogno di sospensioni. Se hai intenzione di fare molto fuoristrada, avrai bisogno di pneumatici con molto battistrada.

 

Velocità

 

La velocità è determinata dalla potenza del motore, dal peso di chi guida, dal gonfiaggio delle gomme e dalla superficie su cui si guida. Le velocità indicate si basano generalmente su una persona di 70 kg che utilizza una superficie piana e liscia con pneumatici correttamente gonfiati.

Il nostro consiglio non è quello di puntare alla massima velocità. Una velocità di circa 25 km/h è l’ideale. La velocità media a piedi è di 6 km/h, la velocità media di un’auto a Roma è di 11 km/h e la velocità media della bicicletta per i pendolari è di 22 km/h. La pendenza della strada e il peso del guidatore influiranno sulla velocità con cui il monopattino può viaggiare; su ripide colline, più pesante sei, più lentamente andrai.

 

Freni

 

La tua sicurezza dovrebbe sempre essere messa al primo posto e i freni sono importanti quando si sceglie un monopattino elettrico.

Esistono 3 tipi principali di freni su un monopattino elettrico:

  • Freni elettrici: bassa manutenzione, ma meno efficace per fermarti rapidamente.
  • Freni a disco e interruzione della batteria: il migliore di tutti, ma si consumano nel tempo. Alla fine dovranno essere sottoposti a manutenzione come un’auto.
  • Freni a pedale: richiedono di stare nella parte posteriore del monopattino. A meno che tu non sia abituato a usare un monopattino per bambini, ci vuole tempo per padroneggiarli.

 

Altri fattori importanti

 

Range. È importante sapere che il range citato dai produttori di monopattini elettrici, si riferisce generalmente al caso ideale. La maggior parte fa riferimento ad una persona di circa 70 kg, che percorre una strada perfettamente piana, con una batteria nuova. Inoltre, bisogna sapere che i monopattini più economici hanno batterie più scarse e la quantità di ricariche che possono effettuare diminuisce ad ogni ricarica.

Qualità costruttiva. La maggior parte dei monopattini elettrici vengono fabbricati in Cina. I produttori cinesi producono alcuni prodotti di altissima qualità, ma anche immondizia assoluta. Alcuni monopattini elettrici sembrano economici e “plasticosi”. Anche se l’industria dei monopattini elettrici è solo agli inizi, è saggio attenersi alle aziende più grandi e affidabili.

Affidabilità. I monopattini elettrici sono ancora una categoria di prodotti relativamente nuova. Il nostro consiglio è di attenersi ai grandi produttori. Abbiamo sentito parlare di alcuni produttori di monopattini elettrici che hanno avuto fino al 30% di guasti (ovviamente non abbiamo preso in considerazione questi prodotti per le nostre recensioni).

 

Gli extra da considerare

 

Altri fattori extra importanti da prendere in considerazione prima di procedere all’acquisto di un monopattino elettrico sono il suo peso. In questo senso, è importante considerare fino a che punto potrebbe essere necessario trasportare il monopattino all’inizio o alla fine del viaggio. La maggior parte dei monopattini elettrici sul mercato pesa circa 15 kg, alcuni un po’ di più e altri un po’ di meno. Se non sei così forzuto, ti consigliamo di sceglierne uno che pesa circa 12,5 kg o meno.

Anche il carico massimo è importante. Infatti, non tutti i monopattini elettrici sono costruiti per trasportare lo stesso carico e dovresti tener conto di questo durante il processo decisionale. I monopattini progettati per l’Europa tendono ad avere un carico massimo di 100 kg. Molte persone che pesano più di 100 kg però, guidano questi monopattini ogni giorno. Tuttavia, è necessario essere consapevoli che ciò può invalidare la garanzia ed essere pericoloso.

Altro fattore importante per chi desidera maggiore sicurezza, sono le luci. Alcuni monopattini elettrici sono dotati di luci integrate, altri di riflettori. È un aggiornamento semplice da fare anche su prodotti che non ne sono dotati. Un po’ come si fa con le bici.

Infine, c’è il rumore. Alcuni prodotti emettono un forte e fastidioso fischio proveniente dal motore durante la guida (questo può essere difficile da individuare nelle immagini che guardi su internet). Conosciamo persone che hanno smesso di usare il loro monopattino elettrico a causa dell’imbarazzo causato dal livello di rumore che emetteva.

 

Takira Tank Type 800TT

 

Il monopattino elettrico Takira Tank Type è dotato di un motore di 800 watt in grado di raggiungere la velocità massima di 34 km/h. Questo potente motore, è dotato anche di un pacco batterie che fornisce una autonomia massima di 25 chilometri.

Monta pneumatici da strada e cerchi in alluminio verniciati. Il monopattino è anche dotato di luce LED, fari, targa, clacson e tachimetro. Un vero e proprio mezzo di trasporto, ideale per la città e non solo.

Sono necessarie circa 6/8 ore per ricaricare la batteria completamente. In termini di sicurezza, sono presenti disco a freno avanti e indietro. Per accelerare questo monopattino, invece, è possibile azionare la manopola sul manubrio come un vero motorino.

Pro:

  • Ottima qualità
  • Velocità elevata
  • Freni a disco
  • Autonomia di 25 km

Perché ci piace – Un mezzo di trasporto ideale per evitare il traffico cittadino e spostarsi in completa libertà, risparmiando anche sulla benzina.

 

SXT Scooters 71 CC

 

I monopattini elettrici sono un ottimo mezzo di trasporto per spostarsi velocemente in città, senza doversi preoccupare del traffico o di fare il pieno di benzina. In questa recensione diamo un’occhiata al monopattino elettrico SXT Scooters 71 CC.

Si tratta di un modello di monopattino che presenta un design moderno e caratteristiche da vero “mezzo da strada”. Il peso complessivo non è dei più leggeri, infatti arriva a circa 30 kg, quindi se non avete molta forza, potrebbe non fare al caso vostro, tuttavia, può consentire un carico massimo di ben 120 kg.

Si tratta di uno dei monopattini elettrici più veloci del mercato, potendo raggiungere una velocità massima di 50 km/h. Ha un motore da 4,2 hp e 71 CC. Può arrivare a percorrere fino a 35 km e ha una trasmissione a 2 velocità. Purtroppo non sono presenti luci, ma si può rimediare. Invece, ci sono freni a disco anteriori e posteriori.

Pro:

  • Velocità molto elevata
  • Ottima autonomia
  • Monopattino moderno
  • Portata massima elevata

Perché ci piace – Può trasportare senza difficoltà anche le persone più pesanti, garantendo comunque un’ottima velocità su qualunque superficie.

 

Eflux Vision 500 W

 

Un monopattino elettrico per tutti. Disponibile in tre varianti di colore: arancione, verde e nero. È una vera e propria attrazione, per giovani e adulti. Ha un motore da 500 W, ma offre la potenza di un motore equivalente da 1000 W.

Consuma solo energia elettrica e quindi il conto è facile da fare. Per percorrere 100 km, ci vogliono circa 50 centesimi di corrente elettrica. Un gran bel risparmio! È molto semplice da montare e smontare, ed è l’ideale per il campeggio o la città.

In termini di sicurezza, è dotato di freni a disco anteriori e posteriori. Poi c’è il sedile ammortizzato e un doppio ammortizzatore posteriore. Può raggiungere una velocità massima di 30 km/h e consente un carico massimo di 124 kg.

Pro:

  • Potenza elevata
  • Carico massimo alto
  • Buona velocità
  • Disponibile in tre colori

Perché ci piace – Si tratta di un mezzo di trasporto alternativo e moderno. Disponibile in 3 diversi colori e con un carico massimo davvero elevato.

 

Conclusioni

 

I monopattini elettrici sono dei veri e propri scooter ormai. Tuttavia, costano meno e consumano meno. Sono un’alternativa ideale per spostamenti brevi cittadini, per andare in ufficio e non doversi più preoccupare del traffico.


Loading...